Esame pratico per diventare Persona del mestiere

Il 1° luglio 2020 è entrato in vigore il nuovo regolamento (2020) che contempla adeguamenti del testo a favore dei candidati. Gli esami finali secondo R2010 saranno offerti fino alla fine del 2022. I ripetenti possono ripetere l’esame una prima e/o seconda volta entro la fine del 2024.

Chi attesta un’esperienza professionale di almeno tre anni nell’esecuzione di installazioni sotto la supervisione di una persona del mestiere e possiede una delle formazioni seguenti, può diventare, tramite l’Esame pratico (PX), persona del mestiere:

  • attestato professionale federale di capacità (AFC) di Installatore elettricista e il diploma di una scuola universitaria professionale (SUP) in tecnica energetica/elettrotecnica (Bachelor o Master of Science SUP) o un diploma di una Scuola Specializzata Superiore (SSS) o un titolo equivalente,
  • attestato professionale federale di capacità di una professione affine a quella di Installatore elettricista AFC o la maturità e un diploma di una scuola politecnica federale o di un diploma SUP nella tecnica energetica/elettrotecnica (Bachelor o Master of Science SUP) o un diploma di una SSS o un diploma equivalente, o
  • diploma federale (esame professionale superiore, EPS) di una professione affine a quella di Esperto in installazioni e sicurezza elettriche.

Lo scopo dell’esame pratico è di stabilire se la persona in questione ha le competenze necessarie per progettare, analizzare, costruire, modificare e controllare impianti elettrici. Il DATEC ne definisce i dettagli in collaborazione con le abituali organizzazioni del mondo del lavoro (OrLav). Le competenze rilevanti per la sicurezza, secondo l’esame di professione elettricista capo progetto in installazione e sicurezza e l’esame professionale superiore esperto in installazioni e sicurezza elettriche, vanno in ogni caso esaminate.

Chi ha ottenuto l’attestato di persona del mestiere può richiedere all’Ispettorato federale degli impianti a corrente forte (ESTI) l’autorizzazione generale di installazione, che autorizza ad eseguire installazioni elettriche in tutta la Svizzera.

Sede d'esame a Zurigo Altstetten

Dal 29 giugno 2021 tutti gli esami della formazione professionale superiore EIT.swiss si svolgeranno nella nuova e unica sede d'esame di Zurigo Altstetten.

I moderni locali offrono una buona base per un sistema d'esame uniforme, anche in vista dei futuri "esami digitali".

Informazioni più dettagliate nel documento sottostante:

Tasse

La tassa d’esame secondo regolamento PO verrà pubblicata appena possibile.

La tassa d’esame secondo regolamento R2010 è di CHF 2‘730.- (IVA escl.). In caso di ritiro per valido motivo, cioè a) servizio militare e di protezione civile, b) malattia, infortunio o maternità e c) lutto in famiglia, al candidato vengono accreditati CHF 1‘480.- (IVA escl.).

Per i consulenti in sicurezza elettrica (CP/BS), la tassa d’esame ammonta a CHF 1‘930.-. In caso di ritiro per valido motivo, cioè a) servizio militare e di protezione civile, b) malattia, infortunio o maternità e c) lutto in famiglia, al candidato vengono accreditati CHF 980.- (IVA escl.).

Il costo del materiale è compreso nella tassa d'esame, sia secondo il regolamento R2010 che per quello del PO.

Date

L’iscrizione avviene online e gli allegati richiesti sono elencati. Iscrizioni errate o incomplete non saranno prese in considerazione. Per ulteriori dettagli consultare il relativo regolamento e direttive. 

I gruppi di studio devono definire un capogruppo e inserire il nome e cognome nel rispettivo spazio.

Durante l'iscrizione va osservata la data di scadenza (termine ultimo per l'iscrizione) e il rispettivo periodo d’esame. Valgono per tutti i tipi d'esame. Le date di scadenza sono:

  • 1° marzo per gli esami da giugno a ottobre
  • 1° luglio per gli esami da ottobre a febbraio  
  • 1° novembre per gli esami da febbraio a giugno  

Scuole

EIT.swiss effettua gli esami secondo il regolamento R2010 e determina i contenuti della formazione, la quale viene svolta presso scuole indipendenti.

Mezzi ausiliari

Mezzi ausiliari secondo Regolamento (PO)

Agli esami secondo Regolamento (PO) tutti i mezzi ausiliari (cellulare compreso) saranno autorizzati. Regola valida sia per le parti orali che scritte degli esami finali (prepara-zione lavoro compresa). Gli esercizi saranno finalizzati affinché si possa rispondere senza ricercare ulteriormente in internet o nella norma (NIBT).

Strumenti di misura a disposizione agli esami secondo PO e R2010 :

Per le misurazioni, e per la verifica delle misure protettive, il candidato può usare il proprio strumento di misura, aggiornato e calibrato.

Mezzi ausiliari secondo Regolamento 2010

La lista dei mezzi ausiliari ammessi viene costantemente riesaminata e, se necessario, adattata. Si consiglia perciò di controllarla regolarmente.

Stage

Lo stage è stato elaborato in collaborazione con l’ASCE. Serve al trasferimento nella pratica delle conoscenze teoriche relative al controllo di impianti elettrici. Durante la preparazione agli esami finali, i candidati imparano il decorso e la necessità dei controlli elettrici finali, di collaudo e periodici.