Esame pratico per diventare Persona del mestiere

Chi attesta un’esperienza professionale di almeno tre anni nell’esecuzione di installazioni sotto la supervisione di una persona del mestiere e possiede una delle formazioni seguenti, può diventare, tramite l’Esame pratico (PX), persona del mestiere:

  • attestato professionale federale di capacità (AFC) di Installatore elettricista e il diploma di una scuola universitaria professionale (SUP) in tecnica energetica/elettrotecnica (Bachelor o Master of Science SUP) o un diploma di una Scuola Specializzata Superiore (SSS) o un titolo equivalente,
  • attestato professionale federale di capacità di una professione affine a quella di Installatore elettricista AFC o la maturità e un diploma di una scuola politecnica federale o di un diploma SUP nella tecnica energetica/elettrotecnica (Bachelor o Master of Science SUP) o un diploma di una SSS o un diploma equivalente, o
  • diploma federale (esame professionale superiore, EPS) di una professione affine a quella di Esperto in installazioni e sicurezza elettriche.

Vengono esaminate le competenze in materia di sicurezza. Comprese, in ogni caso, sono le materie Norme, Controllo di sicurezza, Tecnica di misura, Progettazione e Analisi tecnica del progetto.

Chi ha ottenuto l’attestato di persona del mestiere può richiedere all’Ispettorato federale degli impianti a corrente forte (ESTI) l’autorizzazione generale di installazione, che autorizza ad eseguire installazioni elettriche in tutta la Svizzera.

NIBT 2020

Integrazione della NIBT 2020 negli esami di professione, negli esami professionali superiori e nell’esame pratico

Nell'autunno 2019 la NIBT 2020 verrà pubblicata nelle tre lingue nazionali. In accordo con il gruppo consultivo di formazione continua (IG Elektro) la Commissione per la garanzia della qualità CGQ ha deciso quanto segue:

  • dal 1° novembre 2020 gli esami di professione, gli esami professionali superiori e l’esame pratico in lingua italiana, francese e tedesca verranno sostenuti secondo la NIBT 2020.
  • questa regolamentazione vale anche per i ripetenti.

Tasse

La tassa d’esame secondo regolamento 2018 verrà pubblicata appena possibile.

La tassa d’esame secondo regolamento 2010 è di CHF 2‘730.- (IVA escl.). In caso di ritiro per valido motivo, cioè a) servizio militare e di protezione civile, b) malattia, infortunio o maternità e c) lutto in famiglia, al candidato vengono accreditati CHF 1‘480.- (IVA escl.).

Per i consulenti in sicurezza elettrica (CP/BS), la tassa d’esame ammonta a CHF 1‘930.-. In caso di ritiro per valido motivo, cioè a) servizio militare e di protezione civile, b) malattia, infortunio o maternità e c) lutto in famiglia, al candidato vengono accreditati CHF 980.- (IVA escl.).

Il costo del materiale è compreso nella tassa d'esame, sia secondo il regolamento 2010 che per quello del 2018.

Date

L’iscrizione avviene online e gli allegati richiesti sono elencati. Iscrizioni errate o incomplete non saranno prese in considerazione. Per ulteriori dettagli consultare il relativo regolamento e direttive. 

I gruppi di studio devono definire un capogruppo e inserire il nome e cognome nel rispettivo spazio.

Durante l'iscrizione va osservata la data di scadenza (termine ultimo per l'iscrizione) e il rispettivo periodo d’esame. Valgono per tutti i tipi d'esame. Le date di scadenza sono:

  • 1° marzo per gli esami da giugno a ottobre
  • 1° luglio per gli esami da ottobre a febbraio  
  • 1° novembre per gli esami da febbraio a giugno  

Scuole

L’USIE effettua gli esami secondo il regolamento 2010 e determina i contenuti della formazione, la quale viene svolta presso scuole indipendenti.

Mezzi ausiliari

Mezzi ausiliari secondo Regolamento 2018 (PO2018)

Agli esami secondo Regolamento 2018 (PO2018) tutti i mezzi ausiliari (cellulare compreso) saranno autorizzati. Regola valida sia per le parti orali che scritte degli esami finali (prepara-zione lavoro compresa). Gli esercizi saranno finalizzati affinché si possa rispondere senza ricercare ulteriormente in internet o nella norma (NIBT).

Strumenti di misura a disposizione agli esami secondo PO2018 e R2010 :

Per le misurazioni, e per la verifica delle misure protettive, il candidato può usare il proprio strumento di misura, aggiornato e calibrato.

Mezzi ausiliari secondo Regolamento 2010

La lista dei mezzi ausiliari ammessi viene costantemente riesaminata e, se necessario, adattata. Si consiglia perciò di controllarla regolarmente.

Ripetizione

Chi non ha superato l’esame è ammesso al prossimo esame ordinario al più presto dopo sei mesi. Se non supera anche il secondo esame, il candidato potrà essere ammesso ad un terzo ed ultimo esame solo dopo che sia trascorso un anno dal primo esame.

Questa regola vale sia per chi ha iniziato la formazione secondo PO2018, che per chi l’ha iniziata secondo il R2010.